Armamentario di seduzione uomo-donna: bomba atomica contro clave.

Non che la cosa importi ma esiste tra uomini e donne una grande disparita almeno per quanto riguarda la gestione dei mezzi di persuasione estetica o libidica che dir si voglia. L’uomo tanto per dire, non ha, tra le disponibilità del guardaroba, l’equivalente di una gonna, magari corta che può all’occasione abbinarsi a un paio di stivali col tacco. Perché fin qui arriva la coartazione delle donne, capaci quando lo vogliono di esperarti libidicamente con un semplice golpe da guardaroba. E cosa può fare l’uomo di contro alla superpotenza donna, capace di ogni trasformazione, di ogni compiaciuto artificio estetico, cosa può fare, dico, forse indossare una cravatta o quelle belle scarpe da “pappa”?
È evidente che esiste una sproporzione; è evidente che non sta all’uomo pavoneggiare le proprie forme; è evidente che la possibilità di attivarsi onde trasformarsi in alcunché di desiderabile e di patentemente ammiccante è, assieme alle altre, dote esclusivamente femminile.
Non è strano stentare a riconoscere una persona, la stessa persona che si incontra in ambiente neutrale tutti i giorni, allorché le si dia appuntamento serale? No, non è strano se si parla di una lei. E chi si era accorto, che lei era “anche” così dannatamente sexi? La massima favola della metamorfosi maschile è comica e farsesca se paragonata a quella di una lei; pensiamo all’occhialuto Clarke Kent che diventa Superman in una cabina del telefono… siamo nel regno della fantasia naturalmente. Diversamente ad una donna può davvero bastare lo spazio di una cabina tel. per metamorfizzarsi in un essere irriconoscibile: sostituite la cabina del telefono a un camerino prova abiti e vedrete.

Armamentario di seduzione uomo-donna: bomba atomica contro clave.ultima modifica: 2004-01-28T18:48:38+01:00da manjk
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento